Carità

Era una calda mattina di Aprile,
era un mercoledì, prestissimo,
albeggiava già a quella latitudine
e presentivo fortemente il nostro incontro.

Arrivato mi diede un’occhiata sorridendo,
io ordinai la colazione, dico sul serio,
mi portai quindi accanto a Lui fuori al tavolo,
e senza guardarlo avevo sulla faccia un ghigno.

“Étudiant?” mi chiese. “Étudiant” risposi,
e compresi giorni dopo la portata di quella parola.
Volle i soldi per il taxi e gli detti una moneta.
Avevo cresimato Gesù il Nazareno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *